Vai al menų principale Vai al menų secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo N. 8 di Forlė (FC)
ISTITUTO COMPRENSIVO
N. 8 DI FORLI'
Viale dell'Appennino, 496 - 47121 Forlė (FC) - Tel. 0543 414448 - Fax 0543 414445
E-mail: foic82300p@istruzione.it - PEC: foic82300p@pec.istruzione.it
Istituto Comprensivo N. 8 di Forlė (FC)
Istituto Comprensivo N. 8 di Forlė (FC)
ISTITUTO COMPRENSIVO
N. 8 DI FORLI'
Scuola Primara Mellini

 CODICE MECCANOGRAFICO SCUOLA:FOEE82303V

Contatti: via Crocetta n.23 Forlì– località Magliano

Tel. e Fax 0543 89541

 MAPPA

 

SCUOLA PRIMARIA "ARCHIMEDE MELLINI"

 

 LA SCUOLA

   “Un prezioso anello di congiunzione fra il “dentro” e il” fuori”

 

La scuola Mellini, ubicata nelle campagne limitrofe del territorio comunale, è luogo di educazione e di vita scolastica in cui “natura e virtuale” convivono armonicamente: l’ampio spazio verde che si trova dietro la scuola è, di volta in volta, spazio per l’attività motoria, luogo di intervalli spensierati, ma anche laboratorio in cui si conosce la natura.

 

Sta infatti nascendo, sulla base di un progetto organizzato comunemente da genitori ed insegnanti, un piccolo orto che verrà coltivato dagli alunni sotto la guida di nonni e genitori in qualità di esperti e sarà osservato da ogni punto di vista disciplinare.

La scuola dispone anche di un laboratorio di computer, di piccole proporzioni ma dotato di sufficienti macchine PC, per realizzare prodotti didattici e documentare percorsi formativi.
La stretta collaborazione e partecipazione dei genitori costituisce preziosa risorsa ed incentivo alla qualificazione.

CHI ERA MELLINI ARCHIMEDE

Archimede Mellini (1882-1917) era un bersagliere originario di Forli.

Si arruolò volontario nei bersaglieri non ancora diciottenne  prendendo parte alle spedizioni in Cina del 1901, spedizioni che avevano il compito di sedare le stragi di europei e cristiani ad opera della società segreta dei Boxers.

Ufficiale dello stesso corpo nella I guerra mondiale (1915-18) conseguì una medaglia di bronzo perché "Volontariamente offertosi, faceva costruire, in zona molto esposta al tiro e all'insidia del nemico, una trincea che, a lavoro ultimato, agevolò al battaglione l'occupazione del ciglio tattico senza alcuna perdita".

Nello stesso anno fu insignito, per un'altra azione di valore, della croce di Cavaliere O.M.S. Il 1° febbraio del 1917 assumeva il comando della Ia compagnia del suo reggimento (15°) conducendola in pericolose ricognizioni, in una delle quali perse la vita. La sua memoria fu onorata con la concessione della medaglia d'argento con la seguente motivazione: "Assunto il comando dell'azione, guidò i suoi uomini con mirabile valore all'assalto. Si distinse anche per la posa di tubi esplosivi nei reticolati nemici. Mortalmente ferito, cadeva nelle mani dell'avversario mentre tentava di portare a compimento una delicata e difficile ricognizione alla quale si era volontariamente offerto" Val Saisera 22 febbraio 1917.

 

 

 

 

 


Categoria: Le scuole primarieData di pubblicazione: 25/11/2016
Sottocategoria: MelliniData ultima modifica: 10/01/2019 08:51:56
Permalink: Scuola Primara MelliniTag: Scuola Primara Mellini
Inserita da TAVisualizzazioni: 2889

 Feed RSSStampa la pagina 
Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2018 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 1862
N. visitatori: 878656